• +39 051 0472271
  • info@ap-engineering.it
In Ultime News

Brexit: quali cambiamenti per la certificazione?

Il 30 marzo il Regno Unito, salvo eventuali accordi, non sarà più sottoposta alla legislazione europea. Cosa cambierà nel settore della certificazione?
Ruoli come l’importatore, il mandatario e la persona responsabile con sede legale in GB non saranno più considerati operatori economici stabiliti nell’Unione.
Di conseguenza, i produttori extra UE che esportavano in UE tramite importatore con sede in Gran Bretagna dovranno trovare un altro soggetto che possa qualificarsi come tale.
Anche gli Enti Notificati del Regno Unito risentiranno della Brexit: perderanno il loro status europeo e non saranno in grado di svolgere compiti di valutazione della conformità ai sensi della legislazione dell’Unione. Ciò significa che un prodotto in commercio con marchio CE emesso regolarmente da uno degli Enti Notificati designati dalla Gran Bretagna non sarà più valido dal momento dell’ufficializzazione della Brexit.
Di conseguenza, quando la procedura di valutazione della conformità richiederà o prevederà la possibilità di un intervento di terzi per i prodotti immessi sul mercato europeo, essi dovranno essere sottoposti a nuovi test o certificati da un Organismo Notificato dell’UE.